QuestasinnaI

Animazione e promozione della partecipazione civica sui più importanti problemi collettivi


23 Novembre 2010 - Comune

Depuratore, condotta provvisoria a Quartu città

Lavori non ancora iniziati, ma dovevano essere già terminati !!!

Da affrontare ancora il problema del funzionamento e della gestione del depuratore !
Un pressante invito ai Partiti e al Comune: è necessario, ora,non fra alcuni mesi, un fattivo impegno !!!

Com. Cittadini depuratore

commenti (2) Stampa l'articolo Spedisci l'articolo

Scarico parziale e provvisorio a  Quartu città

“Entro circa 3 – 4 mesi”, cioè settembre, dovevano essere terminati i lavori, invece a oggi non sono ancora iniziati; così  stabiliva l’intesa firmata lo scorso 14 maggio fra l’Assessorato all’Ambiente della  Regione Sarda, l’Ato ( Autorità d’Ambito territoriale per ’Acqua in Sardegna) la soc. Abbanoa, e  il Comune di Sinnai.(1)  
Ci si riferisce  al collegamento provvisorio, “tampone”, al posto della parte finale della condotta dei reflui fognari di Sinnai  al depuratore de Is Arenas di Quartu, bloccata dal maggio del 2009 in  viale Marconi, all’ingresso di Quartu, dall’Ente Parco del Molentargius.
Per rimediare a questo blocco dovevasi costruire un innesto provvisorio alla rete fognaria  di Quartu per sgravare il depuratore di Sinnai  di “ 10 -15 litri al secondo”, del 50%,  dei reflui sinnaesi, per permetterne un migliore funzionamento.

Su questo collegamento tampone, alcuni giorni  fa,  abbiamo interpellato il  Sindaco di Sinnai, che ci ha risposto: “ i lavori non sono stati ancora avviati…ho scritto una settimana fa una lettera a riguardo all’ Assessorato all’Ambiente.”.
Abbiamo poi  interpellato l’Ato di Cagliari, che ci ha chiesto l’invio del verbale dell’accordo cui facevano riferimento; ci avrebbero dato una risposta.

 Abbanoa spiega

Giovedì 18 novembre,  siamo stati quindi   presso diversi   Uffici della soc.  Abbanoa spa di Cagliari, che  sovrintende l’ opera;  queste le  informazioni cortesemente forniteci.
a -  In effetti i lavori non sono  iniziati
b -  Da parte di Abbanoa, nei tempi previsti è stato  redatto il progetto della variante con il raccordo provvisorio a Quartu,  con le relative approvazioni degli organi competenti
c) - L’impresa  CST di Castellaneta (Ta) che aveva l’appalto della intera condotta da Sinnai a Is Arenas e che l’aveva costruita sino al ponte di viale Marconi di Quartu,  ha  preso atto  della  continuazione  per altri 300 metri della condotta, ma i lavori di costruzione non sono ancora iniziati; i rinvii e i  tempi più lunghi sono stati giustificati dalla CST con   la necessità  del dover impiantare di nuovo il cantiere , riportare in loco i mezzi ecc, con gli oneri relativi.
Gli Uffici di Abbanoa, rispondendo a una nostra domanda,  hanno valutato che non era conveniente rompere con l’Impresa,    perchè i tempi di un nuovo appalto sarebbero stati più lunghi e onerosi.
d) - Qualche giorno fa, però, la Cst  ha inviato ad Abbanoa  copia del buono di acquisto di 280 metri  del condotto necessario per l’esecuzione dell’opera..

La CST spiega

Siamo riusciti, martedì 23 novembre, a metterci in contatto con la CST di Castellaneta,  l’impresa che ha costruito sinora la condotta e che dovrebbe mettere in opera il raccordo.
Ci è stato comunicato che  tuttora i lavori sono fermi per diversi  motivi tecnici, fra i quali il principale quello dell’uso e dell’applicazione dello “spingitubo” per l’apertura del canale cui inserire la condotta. Lo “spingitubo” usato si è inadeguato a perforare una massa estesa di  massa estremamente compatta ed estesa  a una profondità di 5 mt. E’ prossima perizia di un tecnico di una società particolarmente  competente e attrezzata in questo tipo di opera.
Non ci è stato  prospettato un termine  per il completamento dei lavori, ma a noi sembra di poter dedurre… che  passerà anche il 2010 senza che nemmeno il raccordo rampone sia costruito !!

Condotta definitiva a is Arenas

Riguardo  invece la ulteriore condotta a Is Arenas,( complessivamente da Sinnai a lavori ultimati,  16 km) il progetto del diverso tracciato,  dopo il diniego del Parco Molentargius,  è stato redatto e il suo iter è in corso; sicuramente e necessariamente, ci è stato precisato,  l’ aggiudicazione dell’appalto avverrà  entro  il 31/12/2010, pena il decadimento stesso del finanziamento della Comunità europea.
Si può prevedere che entro il 2011 l’intera opera, il suo collaudo e la sua entrata  in funzione  siano terminati ? !.
Chissà ?1
Era una opera che doveva essere terminata, già con la concessione di una proroga,  il 31/12/2007 !
Oltre quattro anni di ritardo !!!

Il depuratore e Acqua Vitana

Intanto rimane invece senza informazione  pubblica lo stato di funzionamento del depuratore sinnaese, su cui da più parti si sono sempre  avanzate domande, che nè dal Comune , né dall’Acqua Vitana, che lo  gestisce  e incassa i pagamenti dei cittadini sulla depurazione, hanno mai avuto risposte.
Sollecitiamo quindi  di nuovo  il Sindaco per un incontro pubblico fra tutte le parti interessate riguardo  il funzionamento e la gestione tecnica e finanziaria  del depuratore.

Ai Partiti e al Comune

In conclusione, riteniamo di poter  porgere  un  pressante invito ai Partiti e al Comune, dato che  la prossima primavera si terranno le elezioni comunali.
Aspettiamo e vorremmo, oggi e subito,  il vostro impegno sul problema del depuratore !

Sandro Cardia, Carlo Ungari, Aldo Palmas, Marco Orrù, Angelo Zucca
del Comitato cittadini depuratore.

Nota 1 ved. Qs 26/6/2010

.
 

 


 



torna su

Scrivi un commento

 Nome (*)

 Email (*)

Inserisci nel campo sottostante il testo di sei lettere o numeri che appaiono in questa immagine.

verifica immagine:

 

 


Commenti:
  1. P Serra - 28 Novembre 2010

    Bilancio Acqua Vitana

    Per capire il disastro del depuratore fognario sarebbe interessante verificare gli interventi tecnologici e gli investimenti finanziari messi in campo dalla società di gestione. Sarebbe interessante pubblicare il bilancio della società di gestione di cui il Comune è azionista. Tutto questo per capire il tornaconto finanziario di questa anomala gestione.....Saluti

  2. P. Serra - 26 Novembre 2010

    Intanto paghiamo le spese per la depurazione

    Sindaco ecologista.... impegni molto virtuali. Intanto si continua a scaricare i liquami fognari nel rio S. isidoro e a far pagare le spese di depurazione....

 

 

Invia ad un amico:

inserisci la tua email (*)

Inserisci la mail del tuo amico(*)

eventule commento

 

Foto Archivio Questasinnai.com
visite: 679761
x

Questasinnai